Tradizioni e Religione

COVID INFO
BONUS VACANZE

Notti

Tradizioni e Religione

Visitare la Costiera Amalfitana significa immergersi in un patrimonio straordinario per bellezza e ricchezza culturale, dove sono ancora forti le tradizioni religiose e dove non mancano i luoghi di fede da visitare.

Un tour attraverso le chiese della Divina non può non iniziare dal Duomo di San’Andrea ad Amalfi, del IX secolo, con la sua famosa scalinata e la cripta con le reliquie del santo, la Chiesa di Santa Maria Teresa dell’Assunta, piccolo gioiello nel cuore di Positano con la Madonna Nera di epoca bizantina, il Duomo di San Giovanni Battista, a Vietri sul Mare, con la caratteristica cupola in maioliche verdi e gialle, il Duomo di Ravello, con le reliquie del patrono San Pantaleone, e l’Abbazia di Santa Maria de’ Olearia, tra i più importanti edifici monastici benedettini, che rappresenta una preziosa testimonianza dell’arte risalente al primo medioevo.

Tra le tradizioni religiose della Costiera è particolarmente evocativa la processione di San Pietro Apostolo, a Cetara il 29 giugno, o le celebrazioni della Settimana Santa, con le toccanti Processioni dei Battenti a Minori e il Venerdì Santo di Amalfi.